Voto degli elettori temporaneamente all'estero Referendum Popolare del 17 aprile 2016

Si informa che gli elettori italiani, nonché i familiari con loro conviventi, che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle consultazioni in oggetto, posso fare richiesta di votare per corrispondenza al Comune di iscrizione nelle liste elettorali, tramite l'allegato modulo in formato pdf compilabile, ai sensi dell'art. 4-bis della legge 27/12/2001 n. 459.
Il modulo sottoscritto, con allegato un documento di identità valido del dichiarante, deve pervenire con qualsiasi mezzo (posta, telefax, posta elettronica certificata, a mano anche da persona diversa dall'interessato) entro e non oltre il trentesimo giorno antecedente la votazione in Italia (18 marzo 2016).